Emergenze

Previsioni Meteo


Webcam Live

Neve al Nord, tir fermi in autostrada. Caos treni: cancellazioni e ritardi

caos neve nordAncora problemi di circolazione per il maltempo. La situazione più critica attorno a Bologna anche per la circolazione ferroviaria: ritardi medi di 60 minuti e cancellazioni su regionali e Alta velocità.

Senza tregua l’ondata di maltempo che sta investendo l’Italia. La situazione più delicata nelle regioni del centro-nord con forti nevicate. Venerdì si preannuncia una giornata difficile per gli spostamenti, sia sulle autostrade che nella rete ferroviaria dove, a causa della neve attorno a Bologna, ci sono cancellazioni e ritardi sia per i regionali che per l’Alta velocità.

Rallentamenti sulla A1
Per quando riguarda la circolazione stradale - si legge sul sito di Autostrade per l’Italia - «sono in atto nevicate intense sulla A1 tra Milano e Calenzano(Firenze); sulla A14 Bologna-Taranto tra Bologna e Forlì, su tutta la diramazione per Ravenna, sulla A13 Bologna-Padova tra Bologna e Ferrara nord e su tutto in nodo autostradale cittadino». Come era già accaduto giovedì, «per agevolare le operazioni dei mezzi antineve», è dunque stato previsto un divieto temporaneo di transito per i camion e tir con massa superiore a 7,5 tonnellate, sulla A1 in direzione di Firenze tra Fiorenzuola e Rioveggio, in direzione Milano tra Firenze Scandicci e Sasso Marconi e tra Modena nord e Parma, sulla A13 Bologna-Padova, tra Ferrara nord ed il bivio con la A14 e sulla A14 tra Pesaro ed il bivio con la A1. Situazione al momento meno critica sulla «A4 Milano-Brescia tra Pero e il bivio per la A21, su tutta la A9 Lainate Como Chiasso, su tutta la A8 Milano-Varese, sulla diramazione Gallarate-Gattico, sulla A26 tra Ghemme ed il bivio con la statale 33 del Sempione, tra la diramazione A7 e Casale Monferrato sud, su tutta la diramazione Stroppiana-Santhia». Mentre sulla A14 Bologna-Taranto tra e Castel San Pietro, ed il bivio con la A1, «per agevolare le operazioni di pulizia dei mezzi antineve e per la rimozione di mezzi pesanti che hanno difficoltà nella ripartenza si è reso necessario bloccare il traffico».

La situazione dei treni
Qualche problema anche per la circolazione ferroviaria regionale. «Fortemente perturbata la circolazione nel nodo di Bologna - spiega una nota di Fs - A causa delle forte nevicate in corso, il traffico dei treni regionali sta subendo ritardi medi di 60 minuti e cancellazioni». Ma ci sono «difficoltà anche per la circolazione dei treni a media e lunga percorrenza e per i treni ad alta velocità, che viaggiano al momento con riduzione di velocità. Possibili pertanto ritardi, anche consistenti, e riduzione dell’offerta di collegamenti». La circolazione è fortemente rallentata anche in Lombardia con problemi sulle linee ferroviarie con interruzioni sulla Milano-Chiasso, Milano-Gallarate, Brescia-Parma, Cremona-Mantova, Treviglio-Cremona e Brescia -Cremona. Ritardi fino a 50 minuti si verificano invece lungo la linea ferroviaria tra Udine e Trieste, a causa di danni da maltempo tra le stazioni di Cormons e Gorizia.

Mantova sotto la neve, Bora a Trieste

Mantova e la provincia si sono svegliate sotto una spessa coltre di neve. Numerosi i disagi alla circolazione soprattutto nella bassa, al confine con l’Emilia, dove le scuole in molti Comuni sono rimaste chiuse. Scuole chiuse anche in alcuni Comuni dell’Alto mantovano . A Mantova le scuole di ogni ordine e grado funzionano regolarmente, ma la circolazione avviene con estrema difficoltà. La Bora continua a soffiare impetuosa su Trieste, con raffiche che in nottata hanno raggiunto i 149 chilometri orari, secondo i dati dell’Ossservatorio meteo dell’Arp. «La grande nevicata» è arrivata anche a Parma e - dice una nota del Comune - «sta mettendo in ginocchio la città». «Il piano neve del Comune è scattato durante la notte, non appena si sono verificate le condizioni per intervenire, l’intensità della precipitazione è tale che la città non è in grado di svolgere le sue abituali funzioni», si legge in una nota.

fonte: www.corriere.it - 06.02.2015

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Continuando la consultazione del sito si considera accettato il loro uso. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information