Emergenze

Previsioni Meteo


Webcam Live

Resoconto dell'emergenza neve

bremach spazzaneve
 
Alla fine di questa emergenza neve, i Volontari della Protezione Civile di Palestrina vogliono ringraziare tutti coloro che li hanno aiutati, anche concretamente, e tutti coloro che hanno espresso riconoscenza, anche su Facebook, per il lavoro svolto.
Vi siamo grati perché questo ci gratifica e ci sprona per andare avanti e proseguire su questa strada.
Nel nostro ruolo di Volontari, come in altre emergenze passate, abbiamo prestato la nostra opera in maniera assolutamente gratuita, lavorando ininterrottamente dalla mattina di domenica 25 febbraio, con la preparazione e la verifica di tutti gli automezzi e le attrezzature necessarie, fino a ieri giovedì 1 marzo alle ore 12:00, cioè fino a cessazione emergenza.
21 Volontari del Gruppo si sono adoperati in turni abbastanza impegnativi, alternandosi notte e giorno, e lavorando a volte al di sopra delle proprie forze. Oltre 100 gli interventi portati a termine tra sgombero neve con il mezzo spazzaneve a disposizione, spargimento di oltre 120 quintali di sale con i due mezzi dotati di modulo spargisale, accompagnamento in ospedale dei pazienti in dialisi, distribuzione dei pasti agli anziani, pulizia costante delle strade di accesso all'Ospedale, taglio di alberi caduti su sede stradale e non ultimo, unico servizio di centralino telefonico pronto a rispondere H24 alle esigenze dei cittadini.
Senza dimenticare la nostra stazione meteorologica installata proprio a Palestrina continuamente monitorata dallo staff di Meteopalestrina.it, anche loro Volontari, che "sfornavano" modelli e previsioni ogni 3 ore.
In tutte queste operazioni e in questi 4 giorni di lavoro massacrante probabilmente qualcosa avremo sbagliato e qualcosa ci sarà sfuggita, ma proprio per quello che abbiamo esposto prima, ci rivolgiamo anche a quella minoranza che ci ha criticato e a volte minacciato o insultato, nella speranza che la prossima volta (se ci sarà) possa essere più comprensiva e collaborativa: a volte un incoraggiamento o un consiglio può aiutare molto di più di una minaccia o di un insulto.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Continuando la consultazione del sito si considera accettato il loro uso. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information